Credito e usura fra teologia, diritto e administrazione - Linguaggi a confronto

Note moyenne 
Diego Quaglioni et Giacomo Todeschini - Credito e usura fra teologia, diritto e administrazione - Linguaggi a confronto.
Il tema del credito è da tempo al centre, dell'attenzione della storiografia europea, medievistica e modernistica. Fondato sulla nozione (basilare per... Lire la suite
38,00 € Neuf
Expédié sous 4 à 8 semaines
Livré chez vous entre le 28 février et le 27 mars
En librairie

Résumé

Il tema del credito è da tempo al centre, dell'attenzione della storiografia europea, medievistica e modernistica. Fondato sulla nozione (basilare per ogni società) di affidabilità/fiducia reciproca, come poche altri esso coinvolge nel profonde, l'intera realtà dell'Occidente del seconde, millennio : nelle sue diverse tradizioni religiose e culturale (cristianesimo, ebraismo) e nella sua diversificata realtà istituzionale e politica. Storici dell'economia, del diritto, del pensiero economico, delle società cristiane ed ebraiche si sono ritrovati a Trento nel settembre 2001 per una riflessione comune. La strada scelta è stata quella del confronte, e della decodificazione dei linguaggi elaborati dalle culture e dalle economie dell'Europa per definire e per `governare' la proteiforme realtà del credito e dell'usura. Il giurista, il teologo, il rabbino, il funzionario di un regno, il redattore di une, statuto cittadino rispondono ad esigenze diverse e producono fonti diverse. Mettere a confronte, le une e le altre si rivela un'operazione feconda.

Caractéristiques

Avis libraires et clients

Des mêmes auteurs

Les clients ont également aimé

Derniers produits consultés

Decitre utilise des cookies pour vous offrir le meilleur service possible. En continuant votre navigation, vous en acceptez l'utilisation. En savoir plus OK
38,00 €