Chi ha spostato il mio formaggio? (Broché)

Edition en italien

Spencer Johnson

A. Guaraldo

(Traducteur)

Note moyenne : | 0 avis
Ce produit n'a pas encore été évalué. Soyez le premier !
  • Sperling & Kupfer

  • Paru le : 01/10/2000
  • 1 million de livres à découvrir
  • Livraison à domicile à partir de 0,01 €
  • Paiement sécurisé, débit à l'expédition
18,62 €
Neuf - Expédié sous 8 à 14 jours
  • ou
    Livré chez vous
    entre le 30 août et le 6 septembre
ou
Votre note
Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilit� e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono nel "Labirinto" e sono alla ricerca di un "Formaggio", che li nutra e li faccia vivere felici. Il "Formaggio" � la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillit� economica.
Il "Labirinto" � il mondo in cui cerchiamo quello che desideriamo: l'azienda in cui lavoriamo, la famiglia, la comunit� in cui viviamo. I personaggi devono fronteggiare dei cambiamenti inattesi, uno di loro affronta il mutamento con successo e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza. E proprio queste parole saranno lo spunto per scoprire come gestire il cambiamento, per subire meno stress e avere pi� successo nel lavoro e nella vita.
  • Date de parution : 01/10/2000
  • Editeur : Sperling & Kupfer
  • ISBN : 978-88-200-3097-1
  • EAN : 9788820030971
  • Présentation : Broché
  • Poids : 0.16 Kg
  • Dimensions : 12,6 cm × 17,3 cm × 1,8 cm

Nos avis clients sur decitre.fr


Avis Trustpilot

Chi ha spostato il mio formaggio? est également présent dans les rayons

Chi ha spostato il mio formaggio?
18,62 €
Haut de page
Decitre utilise des cookies pour vous offrir le meilleur service possible. En continuant votre navigation, vous en acceptez l'utilisation. En savoir plus OK

Ne partez pas tout de suite...

Inscription newsletter